Aziende ed efficienza energetica

Focus: Il 93% delle aziende europee punta sull’efficienza energetica.

Il rapporto pubblicato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, stilato insieme all’ENEA, ha evidenziato come nell’ultimo anno (in Europa) il 93% delle PMI ha previsto ed attuato misure per migliorare l’efficienza energetica.

Queste azioni hanno permesso alle aziende di affrontare la crisi e di rilanciarsi all’interno dei mercati con prodotti e servizi sempre più green. Il panorama italiano, sulla scia di quanto sta succedendo nel resto del Vecchio Continente, sta facendo consistenti progressi al fine di promuovere una ripresa caratterizzata dalla sostenibilità.

Nel 2013 l’Italia ha raggiunto il dodicesimo posto in Europa per eco-innovazione guadagnando tre posizioni rispetto al 2012. Il merito è totalmente imputabile alla classe imprenditoriale sempre più attenta al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale. Oggi il 98% degli imprenditori italiani ritiene indispensabile puntare su un uso più efficiente delle materie prime e dell’energia.

L’imprenditoria green può contribuire in modo determinante alla ripresa dell’economia italiana.

Gli investimenti nelle energie rinnovabili, le azioni per l’efficienza energetica, le politiche per la mobilità sostenibile e l’agricoltura biologica son solo una serie di interventi mirati che il nostro Paese potrà sfruttare per eguagliare i risultati ottenuti dai Paesi nordici e dalla Germania, leader in Europa nel campo dell’eco-innovazione

(fonte: greenstyle.it)

GREEN INDUSTRY